Monthly Archives: July 2013

[EN] WaterEnergyFood Concept

The Water, Energy and Food Security Nexus 

Nexus approach can enhance water, energy and food security by increasing efficiency, reducing trade-offs, building synergies and improving governance across sectors.    http://www.youtube.com/watch?v=CKW_ux2Xo_w

WEF3

The Water, Energy and Food Security Nexus

Productivity and the availability of water, energy and land vary enormously between regions and production systems. There is a large potential to increase overall resource use efficiency and benefits in production and consumption, e.g. by addressing intensive agriculture (which often has higher water productivity but lower energy productivity than other forms of agriculture) or water- and energy-intensive meat products. The nexus approach can boost this potential by addressing externalities across sectors. For example, nexus thinking would address the energy intensity of desalination (also termed ‘bottled electricity’), or water demands in renewable energy production (e.g. biofuels and some hydropower schemes) or water demands of afforestation for carbon storage. Also, action to avoid or land degradation saves water and energy, for example by increasing soil water storage and groundwater recharge, as well as reducing the use of energyintensive fertiliser. See also:

 

[IT] Modello di Calcolo per Depuratori Nitro/Denitro a CICLI ALTERNATI: WWTP/check-Alt:

WWTP

Procedura di Calcolo per Denitro/Nitro a Cicli Alternati (in vasca unica)

Il processo di aerazione intermittente consente di ottenere la nitrificazione e denitrificazione in uno stesso reattore biologico durante le fasi di aerazione e non-aerazione. La portata di acque reflue influente è sostanzialmente continua. La fornitura ciclica (on/off) di aria consente la creazione la formazione di condizioni aerobiche ed anossiche adeguate per l’implementazione di fasi sequenziali di nitrificazione e denitrificazione. Dal punto di vista del controllo, il processo di aerazione intermittente può essere implementato attraverso strategie basate o su una  temporizzazione prefissata dei cicli, ovvero utilizzando strumentazione analitica per la misura on-line dei parametri di processo (es.: OD, ORP, pH, NH4, NO3). Confrontando lo schema di processo convenzionale (continuo) di nitrificazione/ denitrificazione con quello ad aerazione intermittente, quest’ultimo risulta caratterizzato da un più alto grado di flessibilità. Infatti, è possibile regolare facilmente la lunghezza della fase di nitrificazione e quella della denitrificazione, ad esempio, sulla base delle concentrazioni misurati in tempo reale nell’effluente. Inoltre, questo schema consente di evitare la fase di ricircolo dei nitrati (richiesto nello schema di pre-denitrificazione convenzionale), spesso caratterizzato da elevati valori di portata e consumo di energia.

Il Modello  di Funzionamento del Processo Nitro-Denitro a Cicli Alternati (WWPT/checkALT) proposto, si basa sostanzialmente sull’utilizzo di equazioni cinetiche e bilanci di massa descriventi il processo di nitrificazione e denitrificazione (Activated Sludge Model – ASM 1-3). Si tratta comunque di un processo meno intuitivo rispetto al Ciclo Continuo, ma più flessibile rispetto alla variabilità dei carchi inquinanti in ingresso. Vi è inoltre, una maggiore complessità di configurazione del Modello (set Tc/HRT, tn/td, NO3out, NH4out, ecc.].

. CA

WWTP/checkAlt per il dimensionamento ex-novo e la verifica di impianti esistenti (up-grading) è in grado di:

  • Verificare l’Applicabilità di un processo di depurazione biologica Nitro/Denitro a Cicli Alternati;
  • Dimensionare/Verificare il Volume del bacino del reattore biologico e le apparecchiature di processo (potenza compressori, miscelatori, ecc.);
  • Determinare i Tempi di Aerazione-Nitrificazione e di Stasi-Denitrificazione;
  • Valutare i Costi di Esercizio e il Risparmio Energetico rispetto ad un processo di tipo tradizionale;
  • Configurare il Sistema di Controllo Automatico dei Cicli Alternati Nitro/Denitro;
  • Follow-Up

FI

Il controllo in tempo reale dei tempi on/off di aerazione può essere effettuato sulla base del calcolo del Rapporto di Efficienza F, misurando on-line i valori di Ammoniaca in ingresso (NH4+in), Ammoniaca (NH4+out) e Nitrati (NOx-out) in uscita nell’effluente:

Φ = NOx-out/[(1-εn)×NH4+in – NH4+out + NOx-out]

______________________________________________________________________

Acquista il Modello di Calcolo e la Specifica Tecnica Descrittiva

______________________________________________________________________

Per info sul Modello e sul Sistema di Controllo a Cocli Alternati:

[IT] Servizi di Telemetria, Qualità dei Dati, Data Intelligence & Knowledge: Xeo4 – ANOVA

L’acquisizione di dati alfanumerici da sensori, dispositivi elettronici e informatici, è un processo (non gratuito) di fondamentale importanza per ottenere informazioni e per implementare nuova conoscenza. La qualità dei dati influenza l’intero sistema informativo e di comunicazione e può rendere le attuali avveniristiche tecnologie ICT e di condivisione delle informazioni inesorabilmente fallaci, se non addirittura dannose. La scarsa Qualità dei Dati può ostacolare o danneggiare seriamente l’efficienza e l’efficacia di organizzazioni e imprese. La crescente consapevolezza di tali ripercussioni ha condotto a importanti iniziative pubbliche come la promulgazione del “Data Quality Act” negli Stati Uniti e della direttiva 2003/98 del Parlamento Europeo (http://www.epa.gov/quality/informationguidelines/documents/EPA_InfoQualityGuidelines.pdf).

Xeo4 ed ANOVA propongono un Telecontrollo dell’ultima generazione assieme ai servizi di Data Intelligence & Knowledge finalizzati all’analisi e modellazione dei dati per il controllo di qualità e di efficienza dei processi con particolare riferimento al settore delle acque primarie e reflue all’ambiente, all’energia ed ai processi agro-alimentari.

Xeo4, consolidato fornitore di servizi di telecontrollo, ed Anova, fornitrice di servizi di Data Intelligence & Knowledge finalizzati alla gestione di qualità e dell’efficienza dei processi, al fine di ridurre i costi energetici e di manutenzione offrono ai Committenti un servizio integrato comprensivo di:

  • Telecontrollo e tele gestione degli impianti;
  • Report via web (off-line/ on line) relativi  a  analisi/qualificazione dei dati, analisi dei trend e rilevazioni delle anomalie;
  • Sviluppo di modelli software funzionali/econometrici di ottimizzazione dei costi energetici e di manutenzione:
  • Controllo del processo in tempo reale e rilevazione di eventi anomali e di pre-allarme.

La tecnologia di Telemetria e Telecontrollo WEB server “Rilheva” utilizza una architettura che consente di mantenere un collegamento GPRS simultaneo, bidirezionale e permanente tra le stazioni remote ed il centro di telecontrollo di Xeo4, sfruttando un APN pubblico. Il sistema di telecontrollo WEB server Rilheva proposto costituisce la più moderna, semplificata e sicura forma di gestione di telecontrollo di impianti distribuiti nel territorio, in quanto, i dati acquisiti, vengono gestiti con protocolli standard quali GPRS, TCP/IP, MODBUS/TCP, Web/http/XML, SQL con crittografia sulla infrastruttura trasmissiva che garantisce la totale sicurezza e protezione dei dati trasmessi. Le stazioni remote Rilheva acquisiscono ed elaborano localmente i segnali dagli impianti e li trasmettono al centro di controllo Xeo4 in base alle esigenze dei Committenti. Il suddetto centro di telecontrollo gestito direttamente e completamente da Xeo4 è in grado di svolgere le funzioni standard che consentono, in sintesi, di visualizzare in tempo reale lo stato di funzionamento degli impianti, visualizzare i dati storici, inviare comandi on/off e/o setpoint ai PLC/dispositivi dei Committenti installati presso gli impianti, gestire di allarmi, determinare  la derivata ed il cambio di stato (per i segnali digitali ed i superamento di soglie dei segnali analogici) inviando le sole variazioni significative in modo da ottimizzare il traffico dei dati tra il centro di controllo Xeo4 e le stazioni remote riducendo i costi dell’impiego delle rete GPRS. La modalità di trasmissione  è brevettata. Il  sistema di telecontrollo Rilheva  garantisce affidabilità, elevate prestazioni, semplicità di installazione e facilità di impiego. Le stazioni remote Rilheva possono essere collegate sia direttamente ai segnali digitali ed analogici degli impianti e sia a PLC, inverter, softstarter, data logger ed altri dispositivi per mezzo di porte seriali con protocollo Modbus RTU.

Interfaccia WEB:  gli operatori dei Committenti, operando dalle rispettive sedi, possono accedere al portale WEB del gestore Xeo4 mediante l’impiego di personal computer dotati di normale browser Internet. Il collegamento al portale Rilheva viene realizzato in totale sicurezza con SSL a 128 bit, usato per l’accesso alle banche, al fine di utilizzare le funzioni tipiche del telecontrollo Rilheva.

Vantaggi: l’impiego delle stazioni remote Rilheva GPRS Modbus RTU Master permette di avere i seguenti vantaggi:

  • Canoni di servizi per il collegamento GPRS contenuti e calcolati in base alla quantità di dati trasmessi con riduzione drastica dei costi di trasmissione grazie ad algoritmi di compressione;
  • Stazioni remote fornite in comodato d’uso gratuito ed il centro di telecontrollo è installato presso il centro di telecontrollo Xeo4 che è gestito direttamente e completamente da Xeo4 per cui non sono richiesti ai Committenti investimenti per il suddetto centro di telecontrollo;
  • Accesso di un numero illimitato di utenti presenti nel mondo per mezzo di connessioni Internet in completa sicurezza;
  • Gestione di un numero virtualmente illimitato di impianti in tempo reale

 Servizi per la qualità e ottimizzazione degli impianti: si possono distinguere tre livelli operativi:

  1. DATA ANALYSIS (DA): Qualificazione Dati/Informazioni – report prestazionali (KPI)

Il servizio (DA) prevede un primo intervento finalizzato alla qualificazione dei dati sulla base della identificabilità e tracciabilità (spazio-temporale) degli stessi della verifica del formato e del grado di accuratezza, nonchè della necessità di una riconciliazione degli errori. Viene effettuata inoltre un’analisi del trend storico e la valutazione di indicatori di Controllo e di Efficienza Prestazionale KPI.

  1. EVENT DETECTION (ED): Controllo Avanzato di Processo – Rilevazione Anomalie & Diagnosi

Il servizio (ED) si basa sulle seguenti attività fondamentali:

  • Analisi Multidimensionale dei dati;
  • Rilevazione e Identificazione di Eventi Anomali (FDD);
  • Estrazione di Conoscenza dai dati (KE).

L’estrazione di “Conoscenza” dai dati e dalle informazioni dello scenario di riferimento (impianto/processo), consente di “mettere in chiaro” i modi ed i comportamenti (regole) del sistema di monitoraggio, ciò consentirà di operare una successiva fase di modellazione finalizzata al controllo ed ottimizzazione di processo

  1. DATA MODELLING (DM): Modellazione Funzionale/Econometrica di supporto Decisionale

In sintesi le attività previste per lo sviluppo del servizio prevedono la realizzazione di:

  • Modelli di Controllo Funzionale ed Ottimizzazione di Processo;
  • Modelli di Controllo Predittivo (MPC);
  • Modelli Funzionali/Econometrici a Supporto delle Decisioni di Gestione.

logo_sfondo_trasparente

Servizi DIA-rev1

http://www.youtube.com/watch?v=DXdr0xkE_c8&feature=player_embedded

__________________________________________

Per info:

[EN] Water Footprint

WaterFootprint

Global Water Footprint Standard

The Global Water Footprint Standard – developed through a joint effort of the Water Footprint Network, its partners, and scientists of the University of Twente in the Netherlands – has garnered international support from major companies, policymakers, NGOs and scientists as an important step toward solving the world’s ever increasing water problems. The standard is contained in the Water Footprint Assessment Manual.